La raccolta e l’estrazione dei chicchi di caffè.

Come si ottiene la “materia prima” di quella straordinaria bevanda che è il caffè? In almeno due modi…

I sistemi più utilizzati per la raccolta del caffè sono il picking e lo stripping.

Il picking è un’operazione manuale che garantisce la selezione più accurata. Si prende la ciliegia (il frutto della pianta di Coffea ) e con un movimento veloce la si toglie dal ramo, senza staccare il picciolo.

Questa tecnica richiede una notevole destrezza ed esperienza del raccoglitore, che deve anche valutare il colore e sentire coi polpastrelli il grado di morbidezza della ciliegia. Da notare che, a causa delle particolari condizioni climatiche, sulla stessa pianta e sullo stesso ramo le ciliegie hanno differenti tempi di maturazione: con il metodo del picking, il
periodo della raccolta può quindi prolungarsi anche per 3-4 mesi.

Lo stripping invece può essere manuale o meccanizzato, e prevede in una sola volta la raccolta di tutte le ciliegie presenti sul ramo della pianta. E’ il metodo più economico: si afferra il ramo in prossimità del tronco e tirando verso l’esterno si staccano tutte le ciliegie, facendole cadere al suolo. In seguito si raccolgono i frutti e si separano da foglie, rami e terriccio.

Una volta ottenuti i frutti, i semi si possono estrarre in due modi: lavandoli o essiccandoli.

Nella lavatura i frutti si spolpano meccanicamente e poi si immergono in vasche piene d’acqua, in modo da far fermentare i residui di polpa e facilitarne la rimozione. I semi sono poi essiccati e privati della membrana che li avvolge.

Se invece si segue direttamente il metodo dell’ essiccazione naturale , si stendono al sole le ciliegie per 25 o 30 giorni, finché il frutto secco lascia posto al chicco. Questo sistema non consente però una selezione accurata della materia prima.

Una volta giunti al termine della lavorazione, si classificano i chicchi di caffè verde ottenuti in base a forma e dimensioni: solitamente, più sono grandi e maggiore è il loro valore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *