Real Sense: il futuro cambia

Il mondo del vending sta per compiere l’ennesimo passo avanti: N&W e Intel propongono una vending machine rivoluzionaria

Oggi parliamo di futuro e di una nuova visione del vending. Tutto parte da Real Sense, l’innovativa tecnologia sviluppata da Intel che, riconoscendo i i movimenti dell’utente di fronte allo schermo, permette alla macchina di attivarsi e compiere azioni specifiche.

Cos’è Real Sense

Grazie a due telecamere che rilevano i movimenti e la profondità degli oggetti in tutte le loro forme, con la tecnologia Real Sense l’utente può interagire con il dispositivo in modo naturale, quasi come se si trovasse di fronte ad una persona. Il domani potrebbe essere completamente touchless.

N&W, da sempre pioniera dell’innovazione tecnologica, ha collaborato con Intel per applicare questa tecnologia ai distributori automatici, realizzando un prototipo che è stato presentato quest’anno all’IDF di San Francisco. Siamo consapevoli che se un giorno questa nuova visione del vending dovesse essere disponibile sul mercato, ci troveremo di fronte ad un’autentica rivoluzione, l’ennesima nel nostro settore.

La Vending Machine del futuro

Il prototipo è in grado di attivarsi attraverso il riconoscimento dei gesti delle mani: è possibile scorrere il menu, selezionare il prodotto e personalizzarlo secondo i propri gusti senza toccare lo schermo. Un beneficio importante all’interno di ambienti, come ospedali o laboratori, dove la salute e l’igiene sono primari. Una seconda webcam consente di leggere il volto del fruitore, stabilendone età e genere, così da tracciare l’esatto quadro delle richieste e dei consumi. In questo modo il distributore può sia anticipare i desideri dell’utilizzatore, sia proiettare sugli schermi pubblicità e informazioni in linea con le sue preferenze. Il tutto a vantaggio dell’operatore e degli inserzionisti  a cui si aprirebbero interessanti prospettive di guadagno.

Per una dimostrazione live vi aspettiamo a Expo Technologies, il ciclo di eventi organizzati da Confindustria Bergamo sul tema della tecnologia applicata al food & beverage. L’appuntamento è per il 13 ottobre al Parco scientifico tecnologico Kilometro Rosso di Bergamo.

Occhi aperti! L’immaginazione può diventare realtà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *